Crolla il palco della Pausini

Il mondo del Service dalla A alla Z... Forum riservato alla discussione ed al confronto di tutte le problematiche riguardanti il mondo del "Rent"

Moderatori: keepsound, pannokia, Bufalo

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi johnryan » gio mar 22, 2012 10:56 pm

Anche io sono Campano,manche se in parte Americano e ora neo- Toscano....che casino...ma devo molta della mia esperienza alle collaborazioni fatte partendo dal suolo Campano, secoli fa, e con service e squadre della Campania. Certo, scegliere i service e i professionisti delle nostre parti, é sempre stato un vantaggio per le produzioni, ma anche perché per lo stesso prezzo della concorrenza "del nord", il servizio veniva comunque fatto grazie alla forza di volontá di ognuno. La sicurezza era uno dei punti base, anche se molto fai da te... ma non si é mai fatto male nessuno, per fortuna.

Saró anche conosciuto, come dici tu, ma anche perché sono diventato un piantagrane, dopo anni di sopportazione e di rifiuto nel continuare a lavorare in modo disonesto....e per disonesto, intendo quando certe volte hanno tentato (certi personaggi che avrebbero dovuto lavorare "per la squadra tecnica")' di coinvolgermi in giochi che avrebbero danneggiato l'artista, a vantaggio di cose non inerenti alla MUSICA, facendomi figurare come capro espiatorio di eventuali problemi prevedibili e puntualmente verificatisi. É un discorso complicato che preferisco non tirare piú fuori, scusami la disquisizione.

Comunque, non c'é niente di male nel volere lavorare, anche se a prezzi concorrenziali, ma attenzione, perché alla fine, il danno lo facciamo anche a noi stessi, nel lungo raggio. Abbassare il prezzo (e il valore della nostra professionalitá), é un danno per tutta la categoria. Io oramai combatto i mulini a vento e preferisco starmene a casa anziché accettare di svendermi. E non sto dicendo che bisogna chiedere cifre milionarie...non l'ho mai fatto. Questo deve partire principalmente da chi si affaccia in questo campo...i giovani... e da chi ama un mestiere come il nostro, che sia luci, audio, scenografia o altro. Fino a che ci saranno quelli che si svendono, ci sará sempre spazio per il sottobanco.

Saluti
John Ryan
Avatar utente
johnryan
 
Messaggi: 38
Iscritto il: mer mar 18, 2009 10:22 am
Località: Campi Bisenzio, Firenze

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi Bonfadini Manli » ven mar 23, 2012 1:46 pm

Notizia incorretta, gli operai in nero sono relativi al Palamaggio' ed estranei al Tour o al nome Laura Pausini, un classico da queste parti no???????? bel danno che ci fate, noi che abbiamo sempre fatto le cose in regola e pagato SEMPRE LE Tasse grazie...

Bruno Zucchetti

Mr. Zucchetti si preoccupasse delle sue sequenze, che delle sequenze per il rispetto delle norme lavorative e adempimenti fiscali ci dovrebbe pensare qualcun'altro.
Ho la sensazione che per le prossime date italiane dovranno aggiungere (loro malgrado) un nuovo elemento luce-scenico: le fiamme gialle piazzate.
Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi fedele » ven mar 23, 2012 2:50 pm

vorrei sposarti
fedele de marco
fedele
 
Messaggi: 246
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:31 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi Bonfadini Manli » ven mar 23, 2012 3:36 pm

fedele ha scritto:vorrei sposarti

..ehmm..
intanto se vuoi possiamo condividere il rumore che fanno le unghie quando stridono sugli specchi
http://corrieredelmezzogiorno.corriere. ... full.shtml

Notizia Incorretta
22.03|17:23
Lettore_2225059

Notizia incorretta, gli operai in nero sono relativi al Palamaggio' ed estranei al Tour o al nome Laura Pausini, un classico da queste parti no???????? bel danno che ci fate, noi che abbiamo sempre fatto le cose in regola e pagato SEMPRE LE Tasse grazie... Bruno Zucchetti

Gentile lettore, non è a noi che deve fare rimostranze, ma alla Guardia di Finanza, comando provincia di Caserta. Questo è il comunicato stampa diffuso: GUARDIA DI FINANZA DI CASERTA: 16 LAVORATORI IRREGOLARI IMPEGNATI AL CONCERTO DELLA PAUSINI. La Guardia di Finanza di Caserta è intervenuta a sorpresa presso il Palamaggiò di Caserta per controllare il rispetto della normativa in materia di lavoro e di antinfortunistica in occasione della prevista esibizione dell’artista Laura Pausini. All’atto dell’intervento a sorpresa, per l’allestimento del palco sono risultate impiegate 5 ditte individuali, di cui una di Capua e una cooperativa di Caserta. Nei confronti di quest’ultima sono state accertate irregolarità in materia di lavoro in nero per ben 16 persone, tutte di nazionalità italiana, su 21 presenti in quel momento. L’ispezione è stata condotta unitamente agli ispettori della Direzione Territoriale del Lavoro di Caserta. I lavori per assicurare lo svolgimento del Concerto sono proseguiti con l’intervento sul posto di altre società. L’operazione di servizio testimonia lo sforzo profuso dalle Fiamme Gialle per la tutela previdenziale e di sicurezza dei lavoratori e delle ditte La Redazione
Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi keepsound » ven mar 23, 2012 4:07 pm

Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi Bonfadini Manli » sab mar 24, 2012 11:55 am

..per favore..allora era vero che Ruby era la MAMMA di Mubarak!
Il seguente comunicato stampa non è esattamente "prima è stato fatto a mia insaputa" (nuovo giochino nazionale).
L'ipocrisia è da relegare in penose canzonette, si comportassero come gli altri disonesti palazzinari, commercianti, corrotti e corruttori (non politici ahimè) quando vengono beccati con le mani nella marmellata: prendi, porta a casa e mosca!!

http://www.laurapausini.com/it/news/lau ... serta.html

22/03/2012
LAURA PAUSINI TOTALMENTE ESTRANEA ALLA NOTIZIA DI CASERTA

Sono solo una cantante e vivo di musica da 19 anni nel rispetto totale di tutto e di tutti.

E da sempre, come cittadina italiana che ama e rispetta il proprio Paese, esigo che ogni aspetto della mia vita professionale e del mio lavoro si svolga nell’osservanza delle regole.
Per questo mi rivolgo a leader del settore dell'intrattenimento,come F&P Group, che collaborano con imprese per l’ingaggio del personale localmente necessario.
Non posso sopportare alcuna condotta che si riveli irregolare e pretendo sia fatta chiarezza.
Sono davvero mortificata nel vedere associato il mio nome a fatti od eventi di cronaca di segno negativo a causa di comportamenti altrui, perchè cio’ offende gravemente me ed i seri professionisti che da anni eseguono questo lavoro.

Ora pretendo che l’organizzatore del mio tour (F&P Group) riservi la massima attenzione e che controlli non solo le imprese che forniscono beni e materiali ma anche le societa’ cooperative locali che forniscono servizi e personale.


LAURA PAUSINI TOTALMENTE ESTRANEA ALLA NOTIZIA DI CASERTA
Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi m.paolo » sab mar 24, 2012 8:36 pm

Specifichiamo bene una cosa: un artista non ha nessuna colpa e responsabilità !!! La mansione dell'artista è la sua esibizione, che fa da richiamo per il pubblico. La responsabilità potrebbe ricadere solo sull'organizzatore dell'evento, il quale è il vero committente. Una produzione richiede un Num. X di persone come facchini o aiuto tecnici ecc. I quali vengono forniti da pinco pallinno; però il compito di controllare che chi lavora sia regolare o meno spetta al direttore dei lavori che coordina la manovalanza per l'allestimento ( cantiere), di regola è il coordinatore della produzione stessa . Per cui come la mettiamo????? :oops:
Paolo Monaco
m.paolo
 
Messaggi: 311
Iscritto il: sab gen 24, 2009 7:39 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi Bonfadini Manli » dom mar 25, 2012 12:55 pm

m.paolo ha scritto:Per cui come la mettiamo?????

la mettiamo che non c'è dubbio che la responsabilità è della/e figure preposte a coordinare la produzione dal punto di vista esecutivo dei lavori.
Domande: hanno i requisiti per farlo?Lo sanno fare?
Non potevano emettere loro un comunicato stampa dettagliato (anche su giornali,tv) invece di nascondersi dietro un vago intervento solo web dell'artista (l'opinione pubblica è perlopiù convinta della sua estraneità).
Risposta (temo): colpa di nessuno di noi e continuiamo il tour con i bauli lordi di sangue.
Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi keepsound » mer mar 28, 2012 2:20 am

L'ipocrisia dilaga senza fine, uno tsunami che travolgerà tutti.
Oggi ad Assisi, dopo 30 anni di attivitá professionale, abbiamo ricevto la visita degli ispettori del lavoro in teatro.
Su loro dichiarazione, grazie ai fatti relativi a L. pausini (lavoratori in nero).
...ma in questi 30 anni, questi dov'erano? È servito prima un morto, anzi due, per svegliarli? Dobbiamo ringraziarli?

Sono esterrefatto.
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: Crolla il palco della Pausini

Messaggiodi johnryan » mer mar 28, 2012 6:50 am

keepsound ha scritto:L'ipocrisia dilaga senza fine, uno tsunami che travolgerà tutti.
Oggi ad Assisi, dopo 30 anni di attivitá professionale, abbiamo ricevto la visita degli ispettori del lavoro in teatro.
Su loro dichiarazione, grazie ai fatti relativi a L. pausini (lavoratori in nero).
...ma in questi 30 anni, questi dov'erano? È servito prima un morto, anzi due, per svegliarli? Dobbiamo ringraziarli?

Sono esterrefatto.


Proprio quello che dicevo qualche giorno fa....si, ci vuole sempre il morto prima che la sicurezza possa essere una preoccupazione per chi di dovere. Quindi, assicuriamoci da noi per primi, se una situazione possa sembrare minimamente a rischio. Anche una barra Layher leggermente ammaccata può essere un potenziale pericolo, una tavola del palco scheggiata, personale impreparato che magari sta li per "dare una mano"....d'altronde, prima di attraversare la strada, guardiamo a destra e sinistra, no?

Ma non è tutto marcio, amici....riferendomi a un articolo recente di Canarino (Stefano) su Sound and Lite, io, sulla mia carta d'identità, figuro come Tecnico Del Suono!!! Non tutto è perso...e scusatemi questo slancio di umorismo, magari non adatto a questo spazio in particolare.
John Ryan
Avatar utente
johnryan
 
Messaggi: 38
Iscritto il: mer mar 18, 2009 10:22 am
Località: Campi Bisenzio, Firenze

PrecedenteProssimo

Torna a Services e Dintorni...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

apri »