Trento, nuovo regolamento per concerti live

Il mondo del Service dalla A alla Z... Forum riservato alla discussione ed al confronto di tutte le problematiche riguardanti il mondo del "Rent"

Moderatori: keepsound, pannokia, Bufalo

Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi Stojko » mer mag 23, 2012 8:55 am

questa è la competenza che si trova di solito nei comuni quando si va a discutere dei preventivi...

http://www.trentotoday.it/cronaca/conce ... rento.html

ridiamoci sopra valà!
Luca Laffi
Stojko
 
Messaggi: 78
Iscritto il: mar gen 29, 2008 12:43 pm

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi hucchio » mer mag 23, 2012 12:18 pm

O mio dio...(scritto minuscolo) mi vien da piangere, ma proprio le lacrime per la disperazione.
Povera Italia, a chi siamo in mano... :(
Aldo Chiappini
Avatar utente
hucchio
 
Messaggi: 873
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi keepsound » mer mag 23, 2012 12:22 pm

Roul Casadei é fuori, non ci puó suonare. Peró ti puoi portare un HD24 con 24 tracce di chitarra e infilarle tutte in un Marshall....
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi Bonfadini Manli » gio mag 24, 2012 11:52 am

niente di che..hanno modernizzato l'articolo 31 (del 1931) del TULPS
resta tutto il controllo alla polizia municipale
http://www.comune.trento.it/Aree-temati ... prile-2012
Art. 4 NTA
http://www.comune.trento.it/Aree-temati ... (reference)/109960
l'unica differenza che ho riscontrato rispetto alle città non a statuto speciale è che il tecnico competente deve firmare PRIMA della richiesta di deroga
http://www.comune.trento.it/Aree-temati ... permanente
http://www.comune.trento.it/Aree-temati ... i-esercizi
http://www.comune.trento.it/Aree-temati ... permanente
Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi Bonfadini Manli » gio mag 24, 2012 11:54 am

Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi Bonfadini Manli » gio mag 24, 2012 11:55 am

Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Trento, nuovo regolamento per concerti live

Messaggiodi keepsound » gio mag 24, 2012 12:02 pm

Art. 55
Manifestazioni, attività ricreative e concerti
1. Sono soggette a comunicazione, da presentarsi almeno dieci giorni prima del loro
inizio, le manifestazioni di cui all’articolo 52, comma 1, lettera c), del presente
regolamento. Esse si svolgono dalle ore nove alle ore dodici e dalle ore quindici alle ore
ventitré.
2. Gli orari di cui al comma 1 possono essere derogati mediante autorizzazione, se non
sono utilizzati sistemi di amplificazione sonora e vocale.
3. Sono soggette ad autorizzazione le manifestazioni di cui all’articolo 52, comma 1,
lettera d), del presente regolamento. Esse si svolgono dalle ore nove alle ore dodici, dalle
ore quindici alle ore diciotto e dalle ore venti alle ore ventiquattro.
4. L’Amministrazione comunale può autorizzare in deroga, in occasione di particolari
ricorrenze, lo svolgimento di feste e concerti. Alla domanda, è allegata la relazione di
un tecnico competente indicante le prescrizioni e le misure per la riduzione al minimo
dell’inquinamento acustico.
5. L’Amministrazione comunale può autorizzare in deroga lo svolgimento delle
manifestazioni di cui ai commi 1 e 3 nell’ambito di siti idonei così come definiti all’articolo
52, comma 3 del presente regolamento.
6. Le domande di autorizzazione o di autorizzazione in deroga sono presentate almeno
venti giorni prima dell’inizio dell’attività.

Art. 58
Spettacolo viaggiante
1. Sono soggette a comunicazione, da presentarsi almeno dieci giorni prima del loro
inizio, le attività di cui all’articolo 52, comma 1, lettera g), del presente regolamento svolte
anche nell’ambito di esposizioni e fiere. Esse si svolgono dalle ore nove alle ore dodici e
dalle ore quindici alle ore ventitré. Gli orari di cui sopra possono essere derogati mediante
autorizzazione fino alle ore ventiquattro. Le domande di autorizzazione in deroga sono
presentate almeno venti giorni prima dell’inizio dell’attività.
2. E’ vietato utilizzare strumenti di amplificazione sonora e vocale all’esterno delle
strutture chiuse. Per ciascuna attrazione all’aperto è fissato in cinquanta watt il limite
massimo di potenza amplificata.

Art. 80
Esercizio libero dell’arte e dello spettacolo su strada
1. Il Comune di Trento riconosce l’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada quale
fenomeno culturale da esercitarsi sul territorio comunale, nei limiti del presente capo.
2. Il Comune di Trento individua ed identifica con apposita segnaletica, posizioni nelle
quali, dalle ore nove alle ore ventidue nel periodo estivo e dalle ore nove alle venti nei
restanti periodi dell’anno, si possa esercitare, senza previa comunicazione ed anche
amplificando, i suoni l’arte e lo spettacolo su strada.
3. Chi viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa
del pagamento di una somma da € 27,00 ad € 162,00 e alla sanzione accessoria della
proibizione di esibirsi per un mese dal giorno in cui diviene definitiva la sanzione applicata.
Art. 81
Limiti soggettivi all’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada
1. L’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada con emissioni vocali e sonore in
luoghi diversi da quelli individuati dal Comune di Trento è soggetto a comunicazione, per
un massimo di quaranta giornate per anno solare, per artista.
2. La comunicazione è presentata personalmente al Comando della Polizia municipale,
per ogni esibizione, nei tre giorni precedenti il giorno individuato per la esibizione.
3. La copia della presa d’atto della comunicazione, rilasciata dal Comando della Polizia
municipale, è esibita dall’interessato su richiesta degli organi di vigilanza.
4. Chi viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa
del pagamento di una somma da € 27,00 ad € 162,00 e alla sanzione accessoria della
proibizione di esibirsi per un mese dal giorno in cui diviene definitiva la sanzione applicata.
Art. 82
Modalità nell’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada
1. Nell’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada non è praticato il commercio su
aree pubbliche ad eccezione della vendita di proprie opere di carattere creativo e
d’ingegno, non è ostacolata altra iniziativa economica privata o pubblica, non è recato
disturbo alle persone, non è chiesto il pagamento di un biglietto, né un preciso
corrispettivo per l’esibizione. E’ consentita, esclusivamente, l’offerta “a cappello”.
2. L’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada è vietato nelle adiacenze di siti
sensibili così come definiti dal comma 2 dell’articolo 52 del presente regolamento. Sono
inoltre classificati siti sensibili, ai fini del presente comma, i luoghi di culto e i cimiteri
durante le funzioni religiose.
3. Nell’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada in luoghi diversi da quelli
individuati dal Comune di Trento è vietato amplificare i suoni con strumentazione
aggiuntiva.

4. Nell’esercizio dell’arte e dello spettacolo su strada in luoghi diversi da quelli
individuati dal Comune di Trento, per ogni via o piazza, per ogni giorno, le esibizioni con
emissioni vocali e sonore durano, durante il periodo estivo, due ore tra le nove e le dodici
e due ore tra le quindici e le ventidue, mentre nei rimanenti periodi dell’anno due ore tra le
ore nove e le dodici e due ore tra le quindici e le venti.
5. Chi si esibisce con emissioni vocali e sonore in luoghi diversi da quelli individuati dal
Comune di Trento lo può fare quattro ore al giorno.
6. I punti d’esibizione con emissioni vocali e sonore diversi da quelli individuati dal
Comune di Trento distano tra di loro almeno cento metri.
7. Chi viola le disposizioni del presente articolo, al di fuori delle ipotesi di reato, è
soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 27,00 ad €
162,00 e alla sanzione accessoria della proibizione di esibirsi per un mese dal giorno in cui
diviene definitiva la sanzione applicata.
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia


Torna a Services e Dintorni...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti

apri »