Certificare americane

Il mondo del Service dalla A alla Z... Forum riservato alla discussione ed al confronto di tutte le problematiche riguardanti il mondo del "Rent"

Moderatori: keepsound, pannokia, Bufalo

Certificare americane

Messaggiodi mrkt » lun giu 04, 2012 12:15 pm

Buongiorno a tutti,
dovrei far certificare le mie americane in quanto
la ditta che le produceva (Ias-trussing di cardano al campo) è fallita 5 anni fa
e mi rilasciò solamente un certificato di qualità dove c'è scritto poco o nulla
e specialmente non esiste una tabella di collaudo con i vari carichi.

Basta un ingegnere? Sennò chi se ne può occupare?
Mi rendo conto che è come avere una macchina senza patente
e non voglio avere in magazzino metri di americane che non posso usare.
buona giornata
Alex Marchetti
mrkt
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Certificare americane

Messaggiodi pinloc » mar giu 05, 2012 9:33 am

Credo che oltre ai disegni ed alla relazione di calcolo redatta da un ingegnere, per avere l'omologazione bisogna fare delle prove di carico presso qualche ente abilitato che hanno costi non indifferenti per cui, a meno che tu non ne abbia varie centinaia di metri, non penso sia conveniente.
Pino Loconsole
pinloc
 
Messaggi: 187
Iscritto il: dom gen 11, 2009 1:40 pm

Re: Certificare americane

Messaggiodi Luuuducati » gio giu 28, 2012 2:50 am

Ciao, io possiedo tralicci Protruss, versione antitorsiva da 30, in questi giorni stò assistendo il mio ingegnere per la realizzazione dei progetti e delle relazioni, vorreste forse dirmi che ciò non basterà per essere in regola e che bisogna affidarsi ad un ente che faccia altri controlli e certificazioni? .... se si come faccio a trovare quello a mè più vicino?
Luciano Lettieri
Luuuducati
 
Messaggi: 53
Iscritto il: lun dic 27, 2010 3:35 pm

Re: Certificare americane

Messaggiodi pinloc » sab giu 30, 2012 1:10 am

I tralicci che hai acquistato dovrebbero già avere a corredo la certificazione e l'omologazione fornita dal fabbricante per cui non devi fare prove di carico ed ulteriori certificazioni. A volte le certificazioni delle strutture includono i calcoli per una serie di configurazioni di montaggio standard, in quel caso basta che un tecnico abilitato certfifichi il corretto montaggio, altrimenti, nel caso di composizione di strutture differenti di una certa rilevanza, il tecnico dovrà effettuare un calcolo statico e certificare che gli elementi utilizzati montati in quella particolare configurazione, sono adatti a sopportare il carico ed eventuali altre sollecitazioni come vento, neve etc etc senza rischio di collasso strutturale.
Pino Loconsole
pinloc
 
Messaggi: 187
Iscritto il: dom gen 11, 2009 1:40 pm

Re: Certificare americane

Messaggiodi mrkt » sab giu 30, 2012 7:51 pm

Grazie del consiglio ma forse non hai letto bene. Non ho i calcoli forniti dalla casa costruttrice, semplicemente perhè ai tempi non me li ha forniti ed ora è chiusa..
Alex Marchetti
mrkt
 
Messaggi: 41
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Certificare americane

Messaggiodi m.paolo » dom lug 01, 2012 11:14 am

La certificazione la deve rilasciare il produttore della struttura ( componenti dei tralicci).1 lega di alluminio con cui è composta la struttura, 2 saldatura della stessa ( procedimento, e materiale di apporto, riferita alla lega che stai saldando). 3 spessori dei tubolari, ( il tuo tecnico dovrebbe sezionare un traliccio e verificarne lo spessore del profilo se da 2, 2,5 o 3mm). 4 componentistica di accoppiamento tra le varie parti. NB non confondete la certificazione con l'omologazione, la certificazione la rilascia un tecnico , l'omologazione viene rilasciata dall'organo competente riconosciuto dal ministero del lavoro, ed in italia esistono due sedi. In merito ai certificati da portare dietro per i controlli dagli organi competenti, il tecnico deve certificare ogni volta sul posto che hai montato la struttura anche se questa ha una configurazione standard. Mrkt, secondo me ti costa meno comprare una struttura usata litec, trabes, efesto, bata,thomas, prolite, ecc. Che far certificare la tua.
Paolo Monaco
m.paolo
 
Messaggi: 311
Iscritto il: sab gen 24, 2009 7:39 pm


Torna a Services e Dintorni...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron
apri »