l'abito non fa il monaco

Il mondo del Service dalla A alla Z... Forum riservato alla discussione ed al confronto di tutte le problematiche riguardanti il mondo del "Rent"

Moderatori: keepsound, pannokia, Bufalo

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi rezangaev » sab ago 18, 2012 10:38 pm

m.paolo ha scritto:Per le distanze che hai descritto non puoi caricare le americane 30x30. E pericoloso per chi c'è sotto.Se devi avere un ottimo piazzato usa 4 fari da 5000. con cambiacolore. oppure usa 4 city color come frontali. motorizzati non dei giocattoli da 250. e per le ombre altri cambiacolori. con molto meno materiale avrai un ottima resa. Se ci descrivi la planimetria esatta del palazzetto ti facciamo noi una schematica di allestimento. Il soffitto da cosa è composto reticolo metallico o travi prefabbricate in cemento, hai mai preso in considerazione di sospendere tutto.


non ci sono tratte più lunghe di 12 metri. I frontali sono montati su una struttura per conto suo. Comunque al soffitto purtroppo non si può attaccare nulla, avrei risolto tutti i problemi. I 5000 gli abbiamo provati ma sembra che si riesca a distribuire meglio la luce usandone 10 da 2000, ma in frontale non mi serve colore, uso solo bianco. Proverò a vedere i citycolor, non gli ho mai usati. Sono come i panorama?
Renato Zanardo
rezangaev
 
Messaggi: 18
Iscritto il: mer ago 15, 2012 10:31 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi m.paolo » dom ago 19, 2012 1:03 pm

Si, sono come i panorama. Non so quale versione dei panorama cono sci . A lampada singola da 2.500 . o doppia lamp. da 1200. La seconda versione ti provoca due focali differenti. Mentre a differenza il city ha una luca uniforme . ma con le americane da 30 non li tiri su, pesano! Ai dodici metri fai utilizzare una struttura non inferiore ai 40x40. Il pc da 2000 ha un ottima resa. ma prova qualche 5000, sarai ad un altro livello, e andrai molto più in profondità, naturalmente se avrai più luce nel frontale dovrai togliere poi le ombre di chi si esibisce, O metti dei domino dal basso verso l'alto e di rinforzo dei tagli.
Paolo Monaco
m.paolo
 
Messaggi: 311
Iscritto il: sab gen 24, 2009 7:39 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi GrooveService » lun ago 20, 2012 11:18 pm

Ciao Renato, sono Andrea il fonico che ha avuto la sfortuna di lavorare 2 sere su quel favoloso banco LEM che ti ha fornito il service. :)
Ti auguro che per l'edizione 2013 ti segua un professionista con qualche anno di esperienza in più!

Non ti fidare dell'autocostruito perchè troppo spesso fa rima con autocertificato! :mrgreen:

P.S. conosci la festa di Santa Viola? per l'edizione di quest'anno c'era quel service, inutile dire che c'era da aver paura.
Le gambe delle torri che sostenevano il ring sulla pista erano allentate 2 su 4,l'impianto era appeso con una sola clamp e ad ogni soffio di vento ondeggiava come pure le file di par LED sul fondo e inutile dire che sulle americane si vedevano delle bellissime ciabatte da supermercato con tanto di interruttore ON/OFF!
DA PANICO!
Andrea Romeo
GrooveService
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun set 21, 2009 9:19 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi m.paolo » mar ago 21, 2012 8:40 am

Domanda ? Ma questo signore da come lo state descrivendo nella vita per vivere cosa fa, da quello che ho capito come primo lavoro di certo non il service. In che zona siete?
Paolo Monaco
m.paolo
 
Messaggi: 311
Iscritto il: sab gen 24, 2009 7:39 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi PlayM. » mar ago 21, 2012 2:52 pm

Buongiorno a tutti, dopo mesi di mia assenza...

il signore è sicuramente impiegato ,o altro, in qualche comune , con hobby per elettroacustica...
passo molto breve obbligato direi, per passaggio a servizi tecnici...
No?

Invece il Forum rivela,a mio avviso, proprio dall' argomento e narrazione quì riportati, il suo enorme potenziale di utilità nel connettere non solo operatori tecnici tra loro, ma anche (e sarebbe ora...) gli stessi clienti agenzie proloco impresari appassionati e quant'altro che siano , che debbano organizzare e scegliere il meglio per un evento o una serie di eventi da loro condotti.

E sono anche certo che incontrando proprio quì in moltissimi, correttezza trasparenza e professionalità, riuscirebbero di sicuro ad avere le migliori condizioni economiche e forse anche qualche plus in più, se trattative condotte soprattutto con semplicità passione estro e non con le solite dinamiche di confronto scontro tra marche prezzi e "ditte" presunte .
Saluti a Moderatori e a tutti.
Giancarlo Di Fabio
PlayM.
 
Messaggi: 210
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi rezangaev » ven ago 24, 2012 9:16 pm

GrooveService ha scritto:Ciao Renato, sono Andrea il fonico che ha avuto la sfortuna di lavorare 2 sere su quel favoloso banco LEM che ti ha fornito il service. :)
Ti auguro che per l'edizione 2013 ti segua un professionista con qualche anno di esperienza in più!

Non ti fidare dell'autocostruito perchè troppo spesso fa rima con autocertificato! :mrgreen:

P.S. conosci la festa di Santa Viola? per l'edizione di quest'anno c'era quel service, inutile dire che c'era da aver paura.
Le gambe delle torri che sostenevano il ring sulla pista erano allentate 2 su 4,l'impianto era appeso con una sola clamp e ad ogni soffio di vento ondeggiava come pure le file di par LED sul fondo e inutile dire che sulle americane si vedevano delle bellissime ciabatte da supermercato con tanto di interruttore ON/OFF!
DA PANICO!

ciao Andrea, mi chiedo come fai a lavorarci, va beh magari ti paga pure però, sai, una certa etica è importante mantenerla, anche perchè poi è fecile associare il tecnico al service e quindi alla fine ci rimetti. A Santa Viola non sono venuto, pensavo fosse solo discoteca.
Sai cosa mi ha stupito (ci ha perchè c'era anche Silvio), quando siamo andati a sentire Hevia, c'era la base musicale, che per me era importantissima visto che erano solo in 3, si sentiva come se venisse fuori da una cassettina spia sul palco, ad un volume inverosimilmente basso. Alla fine gli ho anche chiesto, ma come mai non alzavi la base?, mi ha risposto che era il loro tecnico che la voleva così... Poi, ti giuro che non avevamo bevuto, gli abbiamo fatto notare che aveva portato lo stesso spot rotto che aveva messo da noi, e ci ha risposto di fronte al palco, che non c'era nessun spot ma solo luci a led. Lo abbiamo salutato e chiuso la conversazione, non penso valesse la pena parlare ancora.
Tu domenica da noi non sei venuto vero? Beh! il microfono ha anche finito la batteria e non ne aveva nemmeno una di scorta
Ultima modifica di rezangaev il ven ago 24, 2012 9:27 pm, modificato 2 volte in totale.
Renato Zanardo
rezangaev
 
Messaggi: 18
Iscritto il: mer ago 15, 2012 10:31 pm

Re: l'abito non fa il monaco

Messaggiodi rezangaev » ven ago 24, 2012 9:19 pm

m.paolo ha scritto:Domanda ? Ma questo signore da come lo state descrivendo nella vita per vivere cosa fa, da quello che ho capito come primo lavoro di certo non il service. In che zona siete?

visto il magazzino che ha, penso faccia proprio questo.
Renato Zanardo
rezangaev
 
Messaggi: 18
Iscritto il: mer ago 15, 2012 10:31 pm

Precedente

Torna a Services e Dintorni...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti

apri »