consiglio ciabatta digitale

Il mondo del Service dalla A alla Z... Forum riservato alla discussione ed al confronto di tutte le problematiche riguardanti il mondo del "Rent"

Moderatori: keepsound, pannokia, Bufalo

consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi nico91nico » mer dic 26, 2012 7:41 pm

Ciao a tutti... per la prossima estate ho in preventivo l'acquisto di una ciabatta digitale e mandare in pensione la vecchia ruzzolona.

Chiedo un consiglio perché, come mixer utilizzo 2 Presonus Studio Live 24.4.2, utilizzati a volte in link per avere 48 canali.
Quindi avrei bisogno di 2 ciabatte separate da far viaggiare con i 2 mixer da 24 canali e 12 out.

Avevo pensato alle ciabatte della Roland, quelle 1608, con un trasporto che faccia A/D->D/A.

Fatemi sapere..grazie a tutti e buone feste

Nicolò
Nicolò Marinelli
nico91nico
 
Messaggi: 32
Iscritto il: gio apr 09, 2009 6:30 pm

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi keepsound » gio dic 27, 2012 5:03 am

Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi keepsound » gio dic 27, 2012 5:08 am

Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi keepsound » gio dic 27, 2012 5:12 am

Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi dan333 » mar gen 29, 2013 4:14 pm

Ciao a tutti.

Mi voglio buttare in questo 3d per esporre il mio punto vista.
Spesso mi capita di leggere su diversi forum richieste simili a questa del 3d.
Io però credo che il passaggio al "digitale" non debba essere una forzatura o una questione di moda, bensì una reale esigenza.
Premesso che, soprattuto di questi periodi, ben vengano gli investimenti, però.....facciamoli con cognizione di causa, altrimenti diventano soldi buttati al vento.

Mi sembra che molti operatori del settore vogliano passare al trasporto digitale solo per evitare il multipolare.
Meglio specificare che non mi riferisco a nessuno in particolare e tantomeno a "Nico91" ;)
Se vogliamo continuare un mixer analogico, utilizzare i prodotti di cui keepsound ha postato i link, significa:
1. Pre-amplificazione
2. Conversione A/D
3. Trasporto
4. Conversione D/A

Sicuri che ne valga la pena?
Magari abbiamo il miglior mixer analogico con i migliori pre-amp di sempre, e per non utilizzare il multipolare facciamo tutte quelle conversioni? E tutto dopo una pre-amplificazione indegna?
Che ne pensate?

Secondo me, la ciabatta digitale ha senso nel momento in cui si utilizza un mixer digitale, magari che utilizza un protocollo standard (Dante, EtherSound, MADI, ...) e non un protocollo proprietario come ACE di Roland.
Questo perchè, seguendo questa filosofia, la ciabatta la potete utilizzare con un qualsiasi mixer che accetti quel particolare protocollo e viceversa.

Aggiungo ancora un punto.
Utilizzare il digitale senza conoscerne pregi e difetti in relazione ai protocolli utilizzati può spingerci a fare investimenti sbagliati.
Ricordiamoci che le tecnologie digitali vanno avanti velocemente, forse troppo, mentre il multicore analogico è sempre un valido strumento, magari per un back-up del sistema.

Vorrei che questo mio intervento fosse uno spunto di discussione e ripeto ancora che non è un rimprovero a nessuno.

Ciao a tutti e buon lavoro
Daniele Salvi
Avatar utente
dan333
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mar ago 10, 2010 3:15 pm
Località: Fabrica di Roma (VT)

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi keepsound » mer gen 30, 2013 11:38 am

Si, concordo, anche se spesso i multicores tradizionali sono di pessima fattura e limitano pesantemente la banda passante, sia alle alte che basse frequenze...molto peggio di un trasporto digitale avente convertitori mediocri. Con un buon gain di partenza con queste e' gia' possibile ottenere risultati migliori che non utilizzando il multicore analogico (per chi riesce ad apprezzarne le differenze). Le considerazioni relative ai pesi e praticita' del trasporto digitale (a parte i connettori RJ45), sono fuori discussione.
Ciao
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi dan333 » ven feb 01, 2013 3:51 pm

Credo sarebbe molto utile che nico91 specificasse il tipo di protocollo che vuole utilizzare.
"Digitale" è un termine generico. Il costo degli stage box digitali dipende in maniera sensibile dal tipo di protocollo che utilizzano. Sicuramente un'interfaccia ADAT cosa molto meno di una Optocore, ma in base a cosa scegliere l'una o l'altra?

Ciao
Daniele Salvi
Avatar utente
dan333
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mar ago 10, 2010 3:15 pm
Località: Fabrica di Roma (VT)

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi keepsound » ven feb 01, 2013 4:11 pm

Immagino che la scelta cadra' in base all'aspetto economico...il famoso protocollo del portafoglio...il portacollo...
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: consiglio ciabatta digitale

Messaggiodi dan333 » lun feb 04, 2013 11:01 am

:D :D :D :D

Questa me la rivendo
Daniele Salvi
Avatar utente
dan333
 
Messaggi: 24
Iscritto il: mar ago 10, 2010 3:15 pm
Località: Fabrica di Roma (VT)


Torna a Services e Dintorni...

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti

apri »