Albo x DJs

Forum dedicato...

Moderatori: keepsound, Bufalo

Albo x DJs

Messaggiodi Bonfadini Manli » dom ott 03, 2010 12:57 pm

Manlio Bonfadini
Bonfadini Manli
 
Messaggi: 765
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: Albo x DJs

Messaggiodi fedele » dom ott 03, 2010 3:22 pm

Ragazzi,

ci facciamo fregare in anticipo dai DJ? Alla fine si faranno fare anche la norma per poter loro installare anche gli impianti....e noi ancira qui a dire che serve una benedetta assoiciazione di categoria. :-)
fedele de marco
fedele
 
Messaggi: 246
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:31 pm

Re: Albo x DJs

Messaggiodi Audi0man » dom ott 03, 2010 11:30 pm

Che vengano autorizzati a montarsi gl'impianti la vedo dura, anche se da un certo punto di vista, sarebbe fattibile.

Sorge sempre il problema: impianto fino a che limite ?
Come fanno a determinare che tipo d'impianto possono e quale non possono montare ?

Se per "suonare in pubblico", e con questo intendo service o anche il semplice musicista servono 1000 firme, con quale logica potrebbero autorizzare un DJ a montare un'impianto ?

Comunque hai PERFETTAMENTE RAGIONE: I DJ SONO PIU' AVANTI DI NOI.

E intanto l'abusivismo serpeggia "quasi" libero...

Dico "quasi" perchè mi è appena arrivata notizia (meno di 5 minuti...) che un'altro comune della bassa friulana solitamente ESTREMAMENTE libertino per quello che riguarda permessi e firme, ha bloccato un evento per assenza di requisiti tecnico-professionali dI 2 service, e per assenza di documentazione per quello video.

Service audio, nessuna titolarità per lavorare (in visura camerale risulta noleggio e installazione impianti audio ma senza 37/08);
Service luci, nessuna titolarità per lavorare (in visura camerale risulta noleggio e installazione impianti d'illuminazione teatrale, ma senza 37/08);
Service video, regia mobile senza DiCo per l'impianto elettrico installato nel furgone.

Avevo il telefono spento perchè lavoravo, ma riacceso mi sono arrivati i messaggi delle chiamate di un organizzatore della zona: richiamato mi ha spiegato la cosa e mi ha detto che mi cercava per firmare gl'impianti.

L'ho informato chiaramente che NON FIRMO PIU' PER NESSUNO, sarebbe solo agevolare l'abusivismo ad unico discapito dei regolari.

Se volevo essere cattivo potevo anche dirgli: volevi risparmiare sulle mie tariffe ?
Ora quanto hai rimesso ?

E BEN TI STA' !!!
Augusto Gregori
Audi0man
 
Messaggi: 479
Iscritto il: ven apr 16, 2010 12:11 am

Re: Albo x DJs

Messaggiodi fedele » dom ott 03, 2010 11:46 pm

Onore ad augusto.

PS.... qui e altrove, in merito al discorso associazione categoria service e tecnici, avevo prposto che potrebbe farsi promotore a livello nazionale un gruppo di lavoro serio tra i big che frequentano questo forum....

Che ne dite? bisogna partire....almeno per la stesura del un progetto e linee guida. Poi affianchiamo le varie realtà...riviste, associazioni,produzioni, distributori, etc....
fedele de marco
fedele
 
Messaggi: 246
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:31 pm

Re: Albo x DJs

Messaggiodi Audi0man » lun ott 04, 2010 10:11 am

Una buona partenza secondo me, sarebbe sensibilizzare le varie realtà quali I COMUNI che ancora rilasciano (o non sanno nemmeno cosa sia) il TULPS senza la minima cognizione di causa.

Non è possibile che alcuni comuni, organizzino eventi senza seguire nemmeno le benchè minime regole per garantire un minimo di sicurezza, e non intendo solo per quello che riguarda gl'impianti e le strutture, anche se questo è il nocciolo della questione per quello che riguarda noi.

Un esempio eclatante di noncuranza delle regole è stato uno spettacolo in piazza in una spiaggia, a cui ho assistito per qualche minuto come semplice spettatore.

Organizzato direttamente dal comune, un migliaio di sedie richiudibili in legno e ovviamente, disunite, senza vie di fuga, nessun estintore, cavi a vista che passavano nel mezzo delle sedie, GIUNTA SUL CAVO DELLA 380 FATTA CON I FORBOX POSTA SOTTO I PIEDI DEGLI SPETTATORI senza il minimo isolamento (forbox a VISTA !!!), quadro elettrico senza la minima sicurezza (il generale era un sezionatore e nessuna protezione magnetica o differenziale), il tutto prelevato da un quadro elettrico comunale a morsetti con presa diretta, presumibilmente collegato dall'illuminazione pubblica.

Il service era all'altezza della situazione, con un bel array di 4 elementi appeso sopra l'americana triangolare di 14 metri di lunghezza, che ospitava inoltre 4 teste mobili e svariati par 64, sollevata da 2 cavalletti con portata massima di 80 Kg l'uno, quelli che solitamente si usano per alzare le barre dimmerate. Mi chiedo come siano riusciti a sollevare quella roba !!!

Minacciava pioggia,che fortunatamente non è arrivata, ma a questo punto mi chiedo, se fosse realmente arrivata, con tanto di vento come succede nelle spiagge, cosa sarebbe successo ?
Come si sarebbe comportata la struttura ?
Cosa sarebbe successo quando la gente di gran furia, se ne sarebbe andata dalla piazza ?
Cosa sarebbe successo all'arrivare dell'acqua nella giuntura della 380 ???
Augusto Gregori
Audi0man
 
Messaggi: 479
Iscritto il: ven apr 16, 2010 12:11 am

Re: Albo x DJs

Messaggiodi hucchio » mar ott 12, 2010 6:51 pm

Sapete quando prende a sera un DJ ad alto livello?

Sapete quanto prende a sera un fonico ad alto livello?


Ahahahah in alcuni casi un decimo e oltre.
Ecco perchè loro faranno un albo i i fonici no.
Aldo Chiappini
Avatar utente
hucchio
 
Messaggi: 873
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Albo x DJs

Messaggiodi keepsound » mer ott 13, 2010 5:13 am

L'hai detta...
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia


Torna a Consigli, diritti e doveri dei tecnici per lo spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
apri »