legge 81/08

Forum dedicato...

Moderatori: keepsound, Bufalo

legge 81/08

Messaggiodi vag7325 » lun dic 10, 2012 1:39 pm

Salve buon giorno,
mi trovo in una strana situazione e non so con chi parlarne..
Vorrei gentilmente un consiglio da qualcuno che magari ne possa sapere piu' di me.
sono un tecnico luce e sono iscritto ad una cooperativa, immagino situazione comune a molti visitatori del sito,
mi e' stato richiesto da un committente di un lavoro di essere in regola sec. la legge 81/08,
mi sono rivolto alla mia coop che ha prodotto varie documentazione etc., sta provvedendo all'organizzazione di un corso sulla sicurezza, ma mi ha detto che non mi puo' o non vuole predisporre la visita medica dal medico competente, mi ha detto boh.. arrangiati o cambia coop,
non avendo la documentazione in regola ho perso chiaramente il lavoro ( n.b. lavoro che durava fino a giugno !)

Vi chiedo ma questi della mia coop hanno il diritto di fare cio'? cioe' io come lavoratore cosa posso fare? ho qualche diritto e sedi competenti dove farli valere o sono in balia di gente che non vuole assolvere ai propri doveri e quindi al solito ci rimette il lavoratore?
posso io procurarmi un certificato che mi attesti l'Idoneita' alla Mansione o questo deve essere rilasciato per forza dal medico competente nominato dalla Coop???
qualcuno ne sa qualcosa?

vi ringrazio di una Vs. eventuale risposta
cordiali saluti
Paolo
Paolo Gabrielli
vag7325
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun dic 10, 2012 1:26 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi cicciobello » lun dic 10, 2012 1:43 pm

Ciao ,
come datore di lavoro , per mè ed i miei dipendenti
incarico io un medico di medicina del lavoro per la visita periodica e pago le sue competenze
per cui se la cooperativa è il tuo datore di lavoro deve essere lei ad organizzare e pagare questa visita medica
oppure se sei un libero professionista devi farlo tu
Eugenio Nava
Avatar utente
cicciobello
 
Messaggi: 381
Iscritto il: gio nov 01, 2007 12:03 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi alessandro » mer dic 12, 2012 9:07 am

Il medico competente, così recita il decreto, viene nominato dal datore di lavoro quando, a seguito della valutazione dei rischi si evince l'esistenza di malattie professionali. Quindi il medico non DEVE esserci sempre. Nella mansione di tecnico luci non vedo profilarsi delle malattie professionali ma eventualmente degli infortuni. Se viceversa la valutazione ravvisa quanto detto prima il DATORE DI LAVORO è OBBLIGATO alle visite mediche.
Spero di essere stato chiaro
Alessandro
Alessandro Alì
alessandro
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi cicciobello » mer dic 12, 2012 9:16 am

Ciao ,
ogni volta che devi compilate un POS
c'è una parte dove si deve indicare il nome del medico competente
anche perchè il medico certifica che il lavoratore ,
che sia il titolare o dipendente , è idoneo alla mansione
pensa solo se si sale su una scala e chi lo fà soffre di vertigini ,
chi lo deve scrivere nero su bianco è il medico e se ne assume la responsabilità


buon lavoro
Eugenio Nava
Avatar utente
cicciobello
 
Messaggi: 381
Iscritto il: gio nov 01, 2007 12:03 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi alessandro » mer dic 12, 2012 11:54 am

Art. 41. D. Lgs 81/08
(Sorveglianza sanitaria)
1. La sorveglianza sanitaria é effettuata dal medico competente:
a) nei casi previsti dalla normativa vigente, dalle indicazioni fornite dalla Commissione consultiva di cui all’articolo 6;
b) qualora il lavoratore ne faccia richiesta e la stessa sia ritenuta dal medico competente correlata ai rischi lavorativi.
Allegato XV punto 3.2
3.2.1. Il POS é redatto a cura di ciascun datore di lavoro delle imprese esecutrici, ai sensi delllarticolo 17 del presente decreto, e successive modificazioni, in riferimento al singolo cantiere interessato; esso contiene almeno i seguenti elementi:
a) i dati identificativi dell'impresa esecutrice, che comprendono:
1) il nominativo del datore di lavoro, gli indirizzi ed i riferimenti telefonici della sede legale e degli uffici di cantiere;
2) la specifica attività e le singole lavorazioni svolte in cantiere dall'impresa esecutrice e dai lavoratori autonomi subaffidatari;
3) i nominativi degli addetti al pronto soccorso, antincendio ed evacuazione dei lavoratori e, comunque, alla gestione delle emergenze in cantiere, del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, aziendale o territoriale, ove eletto o designato;
4) il nominativo del medico competente ove previsto;
5) il nominativo del responsabile del servizio di prevenzione e protezione;
6) i nominativi del direttore tecnico di cantiere e del capocantiere;
7) il numero e le relative qualifiche dei lavoratori dipendenti dell'impresa esecutrice e dei lavoratori autonomi operanti in cantiere per conto della stessa impresa;
Come si evince tutte le altre figure sono obbligatorie il medico solo se previsto
Alessandro
Alessandro Alì
alessandro
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi cicciobello » mer dic 12, 2012 12:15 pm

Ciao ,
ottimo rendiconto Alessandro
preciso e puntuale
dovrei passare più tempo anch'io sulla carta
con gli anni avanza anche alzaimer e la memoria ha dei buchi
buon lavoro
Eugenio Nava
Avatar utente
cicciobello
 
Messaggi: 381
Iscritto il: gio nov 01, 2007 12:03 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi alessandro » mer dic 12, 2012 12:22 pm

cicciobello ha scritto:con gli anni avanza anche alzaimer e la memoria ha dei buchi

Non parliamo di corde a casa dell'impiccato
Alessandro
Alessandro Alì
alessandro
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi vag7325 » mer dic 12, 2012 1:03 pm

Ciao ragazzi,
vi ringrazio molto delle Vs. risposte, sapevo anche io della legge,
la situazione e' che la mia coop continua a ripetermi che loro non hanno obblighi di avere il medico prepsosto... il committente vuole sta benedetta Idoneita' alla mansione, praticamente sto girando uffici vari, ovviamente tutti dicono una cosa diversa e sto vedendo se riesco a farmi fare un certificato di idoneita' alla mansione, anche xche' come mi ha fatto notare la Coop se tu vai a fare un lavoro in assunzione temporanea o in ritenuta di acconto anche x 3 gg non siamo noi i tuoi datori di lavoro per cui te le devi procurare te.. boh..
I tecnici luvc cmq non sono esentati perche' la legge riguarda anche il personale che opera in produzioni teatrali e televisive nonche' cinematografiche ( e' scritto nella legge dove specifica a chi e' rivolta la legge..)
grazie
ciaoPaolo
Paolo Gabrielli
vag7325
 
Messaggi: 3
Iscritto il: lun dic 10, 2012 1:26 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi alessandro » mer dic 12, 2012 1:19 pm

Forse sono stato poco chiaro.
Il D. Lgs 81/08 riguarda anche gli elettricisti (in quanto lavoratori). Il punto è se deve o non deve essere nominato il medico competente. Nel documento di valutazioni rischi (DVR) ci sono malattie professionali?
Se si, la nomina è obbligatoria.
Che tipo di documentazione hai presentato al committente?
Soffrire di vertigini non è una malattia professionale ma una patologia: se soffro di vertigini non salgo sulla scala perchè potrei infortunarmi. Vi è una sostanziale differenza tra infortunio e malattia professionale.
Alessandro

PS non ho capito questa frase:
"anche xche' come mi ha fatto notare la Coop se tu vai a fare un lavoro in assunzione temporanea o in ritenuta di acconto anche x 3 gg non siamo noi i tuoi datori di lavoro per cui te le devi procurare te.. boh.."
Alessandro Alì
alessandro
 
Messaggi: 166
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm

Re: legge 81/08

Messaggiodi freddypc » mer dic 12, 2012 2:42 pm

Cambia coop. E trovane una seria. Fai prima
Federico Bianchi
Avatar utente
freddypc
 
Messaggi: 584
Iscritto il: lun gen 21, 2008 6:39 pm

Prossimo

Torna a Consigli, diritti e doveri dei tecnici per lo spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

apri »